Bambini di 10 anni: come cambiano nella pre adolescenza?

Benessere & Salute

I bambini cambiano di continuo e ci sono dei periodi in cui il loro sviluppo determina alcune idee di crescita. Ma come cambiano i bambini 10 anni? Ecco cosa dicono gli esperti.

Come cambia il bambino a 10 anni?

Se fino a ieri era un neonato e iniziava a gattonare, oggi è un ometto grande in pre adolescenza. I bambini 10 anni hanno una vita sociale differente da quella del passato, influenzata da famiglie – amici – scuola e social network (in molti casi).

La capacità di ragionamento logico aumenta ed è il passaggio da elementari a medie che cambia anche il loro modo di argomentare sino alla formazione del proprio carattere. Inutile evidenziare il fatto che tutto cambia da soggetto a soggetto, ma è altrettanto vero che in linea generale ci si ritrova con confusione e instabilità.

I 10 anni sono quel periodo della vita in cui non si è più piccoli ma non si ha ancora raggiunto una maturazione. Sono i veri protagonisti di alcuni comportamenti impulsivi, emozioni sopra le righe, voglia di giocare ma anche di uscire con gli amici. È il momento in cui si inizia a tenere qualche piccolo segreto nascosto con la voglia di esplorare il mondo.

Tra i comportamenti che la maggior parte dei bambini in pre adolescenza adottano, si può trovare:

  • Una continua ricerca della novità
  • Voglia di sperimentare il rischio e valutare il grado di “sopravvivenza”
  • Interazione tra ragazzi della sua età
  • Emotività

Il bambino è quindi orientato alla continua ricerca di cose nuove, eliminando piano piano quella routine che appartiene alla sua infanzia. Non sono in grado di decidere in maniera razionale dovendo rispondere alla confusione emotiva del momento, con una particolare inclinazione al rischio – al vietato.

Il punto di riferimento è sempre la famiglia, ma gli amici diventano molto importanti e quasi indispensabili per la crescita. Ma è anche quel momento in cui si sviluppano i primi hobby, le prime scelte che potrebbero concretizzarsi nel futuro.

Caratteristiche e consigli

Mantenere il ritmo di un bambino di 10 anni non è per nulla facile e ci si prepara all’adolescenza. Ma per andare al passo e cercare di aiutarlo nello sviluppo del suo carattere e hobby, ci sono tantissimi regali per bambini che potrebbero proprio aiutarlo (dalla tecnologia, un viaggio, uno strumento per il suo “lavoro” dei sogni).

In questo modo si diventa complici del percorso di crescita, seppur restando all’interno del proprio ruolo senza mai sconfinare. Nella pre adolescenza la corteccia prefrontale non è ancora del tutto maturata, per questo le emozioni sono tante e con grande fatica a valutare tutti i vantaggi e svantaggi di una situazione.

Si noterà, inoltre, una scarsa capacità di crearsi una visione realistica del tempo che si ha a disposizione durante il giorno. Non è possibile per la maggior parte di loro organizzare studio – sport e amici durante la settimana, scegliendo ciò che possa dare una gratificazione immediata.

Il consiglio degli esperti è quello di assecondare il comportamento di questo periodo, cercando però di indirizzare loro verso quello che vorranno diventare da adulti.